Primark annuncia una crescita di cinque volte tanto del suo Sustainable Cotton Programme

  • Entro la fine del 2022, 160.000 coltivatori di cotone saranno formati a metodi agricoli più rispettosi dell'ambiente
  • Il programma si estende per la prima volta in Cina e arruola migliaia di altri agricoltori in India e Pakistan, per portare ai clienti Primark cotone ancora più sostenibile, tracciato dal campo allo store

28 agosto 2019: Primark ha annunciato oggi una significativa espansione del suo Sustainable Cotton Programme, con piani per formare oltre 160.000 coltivatori di cotone indipendenti in metodi di agricoltura sostenibile in tre dei suoi principali paesi di approvvigionamento entro la fine del 2022. La mossa aumenta il numero di agricoltori iscritti al programma a più di cinque volte la dimensione attuale. L'espansione segna una parte importante dell'impegno costante di Primark per ridurre al minimo il suo impatto sull'ambiente e portare ai clienti un cotone di provenienza più sostenibile a prezzi convenienti.

Il cotone è la principale fibra naturale utilizzata per realizzare molti prodotti Primark - da pigiami, t-shirt e jeans, a tutine per bambini, lenzuola e asciugamani. Il cotone viene spesso coltivato dagli agricoltori delle comunità rurali in paesi tra cui India, Cina e Pakistan, dove la conoscenza dei metodi di coltivazione rispettosi dell'ambiente è limitata. Dal 2013, Primark collabora con gli esperti agricoli CottonConnect e partner locali per formare le contadine indiane a utilizzare meno acqua e prodotti chimici. A partire dall'inizio della catena di approvvigionamento, il cotone può essere tracciato direttamente dal campo di cotone attraverso la produzione fino alla consegna ai negozi Primark. Ciò offre al rivenditore e ai suoi clienti la completa fiducia nella fonte del cotone sostenibile utilizzato, nelle sue credenziali ecocompatibili e nell'impatto positivo sul sostentamento degli agricoltori.

Con un importante passo avanti, il programma si è ora espanso in Cina, uno dei più grandi paesi produttori di cotone al mondo e un luogo di approvvigionamento chiave per Primark. Primark sta lavorando con CottonConnect, insieme al loro partner di implementazione, la Heping Cotton Farmers’ Cooperative, per presentare il programma a oltre 80.000 coltivatori di cotone indipendenti in Cina. Ulteriori agricoltori, uomini e donne, saranno inoltre coinvolti nei programmi esistenti di Primark in India e Pakistan, il che significa che, entro il 2022, oltre 160.000 agricoltori saranno dotati delle conoscenze e dei mezzi per coltivare cotone utilizzando metodi di coltivazione più naturali.

Ogni agricoltore che segue il programma triennale è istruito sulle tecniche agricole più appropriate per la propria terra, dalla selezione delle sementi, alla semina, al suolo, all'acqua, alla gestione di pesticidi e parassiti, alla raccolta, alla qualità delle fibre, alla classificazione e allo stoccaggio del cotone raccolto . Oltre a ridurre al minimo l'impatto ambientale, il programma migliora notevolmente i mezzi di sussistenza degli agricoltori del cotone attraverso un aumento delle entrate, ottenuto aumentando le loro rese di cotone e contribuendo a risparmiare sui costi di input tra cui acqua, fertilizzanti chimici e uso di pesticidi. In Pakistan, dove il programma è stato lanciato proprio l'anno scorso, coloro che hanno completato il loro primo anno di formazione hanno registrato un aumento della resa dell'11,2% e una riduzione del 12,9% dei costi di input, con un aumento medio degli utili del 26,8%. Molti agricoltori hanno utilizzato i loro maggiori profitti per investire in attrezzature per le loro fattorie, educare i propri figli o migliorare la propria abitazione e il proprio stile di vita.

L'espansione del programma arriva dalla crescente domanda da parte dei clienti di prodotti in cotone sostenibili a prezzi convenienti. Primark ha introdotto per la prima volta il cotone di provenienza sostenibile dal programma in una delle sue linee di prodotti più popolari - il pigiama da donna - nell'ambito dell'iniziativa Primark Cares nel 2017. Da allora sono stati venduti oltre 14 milioni di paia di pigiami, oltre a 3 milioni di paia di jeans da donna, e 6 milioni di copripiumini e asciugamani realizzati in cotone sostenibile tracciati attraverso il programma senza costi aggiuntivi per il cliente. L'espansione in Cina e l'aumento del numero di agricoltori consentiranno a Primark di avvicinarsi ulteriormente al suo progetto a lungo termine di utilizzare il 100% di cotone di provenienza sostenibile in tutta la sua gamma di prodotti.

Alison Ward, CEO di CottonConnect, ha commentato:

"Siamo lieti di continuare il nostro lavoro con Primark nell'ambito di questo programma leader del settore per formare un numero maggiore di coltivatori di cotone in metodi di agricoltura sostenibili. Non solo stiamo cambiando materialmente la vita degli agricoltori e delle loro famiglie nelle comunità rurali del cotone, ma lavorando a stretto contatto con Primark e i loro partner della catena di approvvigionamento siamo stati in grado di tracciare il cotone dalla fattoria ai prodotti - un impegnativo ma importante passo verso una maggiore trasparenza della catena di approvvigionamento. Vediamo un enorme potenziale tra la comunità agricola in Cina e non vediamo l'ora di lavorare in stretta collaborazione con il nostro partner di implementazione locale, la Heping Cotton Farmers' Cooperative, per sviluppare un programma che soddisfi le esigenze dei coltivatori di cotone locali.”

Katharine Stewart, Ethical Trade and Environmental Sustainability Director di Primark, ha commentato:

“In qualità di rivenditore internazionale leader, sappiamo che molte persone si affidano a noi per prodotti in cotone di alta qualità a prezzi convenienti. Il cotone è una delle nostre fibre più importanti e, come altri rivenditori, contiamo sugli agricoltori che lavorano nelle comunità rurali di tutto il mondo. Migliorare la sostenibilità a lungo termine del modo in cui viene coltivato il cotone è da tempo una priorità chiave. Ciò che è particolarmente entusiasmante per noi è che possiamo essere certi che il nostro cotone sia stato coltivato in modo ecologico perché siamo stati in grado di tracciarlo dalla fattoria al negozio.”

"Estendendo il programma in un altro importante paese di provenienza del cotone, saremo in grado di offrire ai nostri clienti ancora più prodotti realizzati con cotone sostenibile, il tutto ai prezzi Primark che i nostri clienti conoscono e amano".

---

Primark Sustainable Cotton Programme

Il programma di cotone sostenibile di Primark è stato lanciato per la prima volta, nel 2013 in India – uno dei paesi fonte di maggior risorse per Primark. Grazie alla partnership con gli esperti del settore CottonConnect e Self-Employed Women’s Association (SEWA), Primark ha supportato le donne coltivatrici nello studio di metodi di agricoltura sostenibile, per aumentare i profitti e i raccolti dei coltivatori di cotone.

A seguito dell'espansione del programma in Pakistan lo scorso anno, oltre 28.000 agricoltori sono coinvolti nella formazione in entrambi i paesi. L'espansione del 2019 del Primark Sustainable Cotton Program vedrà oltre 160.000 coltivatori indipendenti di cotone formati in metodi di agricoltura sostenibile in India, Pakistan e Cina entro la fine del 2022.

L’impatto del programma si manifesta nei risultati medi, provenienti dal primo gruppo di 1.251 agricoltori in India, che hanno partecipato al programma nel 2013-2016. In tre anni, il primo gruppo di coltivatrici ha visto:

  • Un aumento medio di profitto di circa il 200% e una crescita nei raccolti di quasi il 10%
  • Una riduzione nei costi del 15,8% (ad esempio, riducendo l’utilizzo di pesticidi chimici e dei fertilizzanti, comprando collettivamente i semi, e riducendo i costi di manodopera aggiuntivi)
  • Una riduzione di utilizzo dei fertilizzanti chimici del 24,7 % e una del 50,3% dei pesticidi, dimostrando che sono stati adottati dei metodi sostenibili a livello ambientale
  • Una diminuzione nell’utilizzo di acqua, grazie a pratiche di utilizzo sostenibile e efficiente dell’acqua.

About Primark

Primark è un rivenditore internazionale, che offre prodotti fashion, beauty e homeware di qualità, dal design moderno e dai prezzi convenienti: semplicemente “Amazing Fashion at Amazing Prices”. Fondato a Dublino nel 1969, Primark è presente con più di 370 punti vendita distribuiti su una superficie di oltre 15 milioni di sq ft, in 12 Paesi: Irlanda, Gran Bretagna, Spagna, Portogallo, Germania, Paesi Bassi, Belgio, Austria, Francia, Stati Uniti, Italia e Slovenia.

Ci viene chiesto spesso come possiamo offrire grandi prodotti e mantenere i prezzi così bassi. Semplicemente, gestiamo Primark in modo un po’ diverso rispetto ad altri. Niente pubblicità in televisione o cartellonistica. Vendiamo i nostri prodotti solo in negozio – quindi non abbiamo una rete di consegna. E ci preoccupiamo di risparmiare sulle piccole cose – come semplici attaccapanni ed etichette per i prezzi, in modo da contenere i costi. Questo significa che possiamo offrire prezzi molto convenienti prendendoci cura delle cose che contano.

È importante per noi e per i nostri clienti che i nostri prodotti siano fabbricati in fabbriche in cui i diritti dei lavoratori e l'ambiente siano rispettati. Non possediamo alcuna fabbrica - acquistiamo dalle fabbriche dei nostri fornitori insieme a molti altri brand globali. Quindi abbiamo creato un team di oltre 110 specialisti della sostenibilità etica e ambientale che lavorano nei nostri paesi chiave di approvvigionamento per assicurarsi che le fabbriche da cui proviamo soddisfino il nostro rigoroso codice di condotta, basato sugli standard dell'Organizzazione internazionale del lavoro delle Nazioni Unite. Quel codice copre tutto, dalle condizioni di lavoro ai salari.

Primark Cares

L'iniziativa Primark Cares è una dichiarazione chiara per i nostri clienti, dipendenti, partner e fornitori che prendiamo sul serio la nostra responsabilità di grande rivenditore. Ricordiamo che stiamo sempre investendo in modi per supportare le persone che fabbricano i nostri vestiti e per proteggere l'ambiente. Le etichette di Primark Cares sono disponibili in un'ampia gamma di prodotti nei nostri negozi. Puoi anche leggere ulteriori informazioni sul lavoro che stiamo svolgendo nostro sito Web – https://www.primark.com/it/codice-etico

CottonConnect

CottonConnect è stato creato nel 2009 e mira a fornire un approccio orientato al mercato che offra opportunità ai rivenditori e ai marchi, nonché agli agricoltori, di espandere contemporaneamente le opportunità economiche, ridurre la povertà e proteggere l'ambiente. Per maggiori informazioni visita www.cottonconnect.org.