primark.comLavora con noi
Logo Primark
Primark annuncia una significativa espansione del suo Sustainable Cotton Programme

PRIMARK CARES

Primark annuncia una significativa espansione del suo Sustainable Cotton Programme

L'espansione del programma mostra ulteriori progressi verso l'impegno di Primark di utilizzare per i suoi capi, entro il 2027, cotone interamente organico, riciclato o proveniente dal suo Sustainable Cotton Programme.

  • Primark si impegna ad aggiungere altri 125.000 piccoli agricoltori al suo Sustainable Cotton Programme, portando il numero totale di agricoltori a oltre 275.000 entro la fine del 2023.

  • Questo aumenterà di oltre l'80% il numero di agricoltori coinvolti nel programma, che ha già formato quasi 150.000 agricoltori in India, Bangladesh e Pakistan.

  • Questa espansione dovrebbe aumentare del 60% la quantità di cotone sostenibile disponibile per i prodotti Primark.

  • Già oggi, più di un quarto (27%) dei capi di abbigliamento in cotone di Primark proviene dal Primark Sustainable Cotton Programme ed è completamente tracciabile dal villaggio degli agricoltori fino al negozio.

  • Il Sustainable Cotton Programme di Primark forma gli agricoltori a utilizzare meno pesticidi e fertilizzanti chimici e meno acqua, riducendo così i costi di produzione e migliorando i profitti per gli agricoltori.

Primark ha annunciato oggi una significativa espansione del suo Sustainable Cotton Programme, con l'intenzione di formare più di 125.000 coltivatori di cotone indipendenti a metodi di coltivazione sostenibili in India, Pakistan e Bangladesh entro la fine del 2023, aumentando del 60% la disponibilità di cotone sostenibile per i suoi prodotti. Ciò porterà il numero totale di agricoltori formati nell'ambito del PSCP a oltre 275.000, con un'espansione di oltre l'80%, consolidando la sua posizione di più grande rivenditore di moda nel suo genere.

Primark ha sviluppato il programma e lanciato il primo progetto pilota in India nel 2013 in collaborazione con gli esperti agronomi di  Cotton Connect e con l'organizzazione locale  Self-Employed Women’s Association, con l'obiettivo di ridurre l'impatto sull'ambiente, cambiare il modo in cui l'azienda si rifornisce di cotone e migliorare le condizioni di vita degli agricoltori. Da allora il programma si è esteso al Pakistan e al Bangladesh grazie all'esperienza di partner locali sul mercato* e ha già formato quasi 150.000 piccoli agricoltori, l'80% dei quali sono donne.

Il cotone sostenibile di Primark viene coltivato attraverso un processo unico che utilizza il programma REEL (Responsible Environment Enhanced Livelihoods) di  CottonConnect. La formazione dei coltivatori di cotone avviene nell'arco di tre anni per affrontare l'eccessiva dipendenza da fertilizzanti e pesticidi chimici, al fine di preservare la biodiversità e contribuire a mitigare il cambiamento climatico. Il programma aiuta a costruire una catena di approvvigionamento trasparente e resiliente, che valorizza le comunità agricole locali.

In media, gli agricoltori che partecipano al programma utilizzano il 40% in meno di pesticidi e fertilizzanti chimici e il 10% in meno di acqua per ettaro, con un aumento del 14% della resa e una crescita dei profitti del 200%**. In futuro, il programma si concentrerà sul ripristino della biodiversità, impegnandosi ad adottare pratiche più rigenerative entro il 2030.

Il programma sostiene l'impegno di Primark a far sì che entro il 2027 il 100% del cotone, biologico o riciclato, utilizzato nei suoi capi di abbigliamento provenga dal Sustainable Cotton Programme e il suo progetto di realizzare tutti i suoi prodotti con fibre riciclate o materiali di provenienza più sostenibile entro il 2030. Attualmente quasi il 40% dell'abbigliamento Primark è realizzato con fibre riciclate o con materiali provenienti da fonti più sostenibili. Il cotone è la fibra più utilizzata nei capi di abbigliamento Primark: oltre il 50% di tutti i capi Primark è realizzato principalmente in cotone e già oggi oltre un quarto (27%) di questi è realizzato con cotone PSCP. Un altro 4% è realizzato in cotone biologico e il 2% in cotone riciclato.

I clienti possono facilmente trovare tutti questi prodotti nei negozi cercando il cuore blu dell'etichetta Primark Cares, in jeans, copripiumini, t-shirt e asciugamani, articoli presenti in tutti i reparti (donna, uomo, bambini e articoli per la casa).

Lynne Walker, Director di Primark Cares, ha affermato:
“Abbiamo ideato il Sustainable Cotton programme con i nostri partner ormai quasi dieci anni fa con l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale, sostenere gli agricoltori e migliorare le tecniche di coltivazione del cotone che utilizziamo. Siamo orgogliosi dei progressi compiuti, che ci hanno portato a diventare il più grande rivenditore di moda nel suo genere. Abbiamo impiegato anni per implementare un programma di questa portata e il forte impatto positivo che sta avendo nella vita di migliaia di agricoltori ci ha convinto ad ampliarlo sempre più, a beneficio di nuovi agricoltori e sostenendo la nostra ambizione di offrire ai clienti Primark uno shopping più sostenibile".

"Il nostro sustainable cotton programme ricopre un ruolo fondamentale nella nostra visione a lungo termine di rendere i capi di abbigliamento più sostenibili e alla portata di tutti. Oltre la metà dei nostri abiti sono realizzati in cotone. Di conseguenza, aumentando ulteriormente la quantità di agricoltori, saremo in grado di rispettare il nostro impegno affinché tutto il cotone da noi utilizzato sia biologico, riciclato o proveniente dal nostro programma entro il 2027.”

Alison Ward, AD di CottonConnect, ha commentato:
"Siamo lieti di proseguire la nostra storica partnership con Primark per collaborare al più grande programma nel suo genere realizzato da un singolo rivenditore nel settore della moda. Qualsiasi programma di tale portata è complesso, ma lavorando in stretta collaborazione con Primark e con i partner locali siamo certi di poter sostenere le ambizioni di Primark e il sostentamento di migliaia di agricoltori. Attendiamo impazienti la prossima fase di questo programma e di vedere l'impatto positivo che avrà per molte altre comunità agricole".

Reema Nanavaty, Leader della Self-Employed Women's Association (SEWA) e di RUDI*** ha commentato:
“Grazie alla collaborazione con Primark e CottonConnect, siamo stati in grado di rafforzare la conoscenza delle donne sulle tecniche di coltivazione sostenibili del cotone. Attraverso la formazione, abbiamo aiutato gli agricoltori a ridurre i costi di produzione, adottare metodi di coltivazione più rispettosi dell'ambiente e, in ultima analisi, aumentare i loro profitti. Questo programma è la prova di come gli investimenti a lungo termine negli agricoltori possano favorire una resilienza finanziaria per sé stessi, le loro famiglie e tutte le comunità. È incredibile vedere quanta strada abbia fatto questo programma dal 2013, quando abbiamo iniziato con circa 1.200 coltivatrici di cotone in India, fino ad oggi, con il miglioramento delle condizioni di vita di un numero sempre maggiore di coltivatori in tutta l'India".

Per garantire la tracciabilità del cotone proveniente dal programma, Primark ha continuato a collaborare con Oritain per verificare l'origine del cotone PSCP. Utilizzando la scienza forense, Oritain è in grado di identificare il cotone proveniente dal programma, dando ulteriore garanzia a Primark e ai suoi clienti che il cotone è proveniente dal programma.

Per ulteriori informazioni sul PSCP visita www.primark.com/it/primark-cares.

FINE

* I partner locali di Primark includono ora anche la Rural Education and Economic Development Society (REEDS) in Pakistan e la Thengamara Mohila Sabuj Sangha (TMSS) in Bangladesh.

** Queste percentuali sono intese rispetto agli agricoltori di una filiera controllata. Risultati medi del Primark Sustainable Cotton Programme in India rilevati tra il 2013 e il 2019, in base ai risultati pervenuti da 6.274 agricoltori aderenti e 363 agricoltori di una filiera controllata nello stesso periodo.

*** RUDI è un'iniziativa del settore agroalimentare creata e gestita dalle donne SEWA. Si approvvigiona dai piccoli agricoltori, valorizzando i prodotti e vendendoli nella comunità.

Note per i redattori

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Stampa Primark
E-mail: corporate_pr@primark.ie

Informazioni su Primark

Primark è un rivenditore internazionale di abbigliamento che impiega più di 65.000 colleghi in 14 paesi in Europa e negli Stati Uniti. Fondata in Irlanda nel 1969 con il marchio Penneys, Primark si propone di offrire scelte accessibili a tutti, dagli articoli indispensabili per la vita quotidiana di grande qualità alle ultime tendenze di moda per donna, uomo e bambini, oltre a prodotti di bellezza, articoli per la casa e accessori. Con l'obiettivo di offrire un’esperienza di acquisto indimenticabile all’interno dei propri negozi, Primark continua a espandersi nei mercati nuovi ed esistenti con l'obiettivo di raggiungere la quota di 530 negozi entro la fine del 2026, compresi i nuovi mercati di Romania e Slovacchia.

Primark sta lavorando per rendere la moda sostenibile alla portata di tutti e si impegna per l'allungamento della vita dei capi di abbigliamento, per la protezione della vita sul pianeta e per il miglioramento della vita delle persone che fabbricano i prodotti Primark. A tal fine ha presentato una serie di obiettivi e sta lavorando per raggiungerli entro il 2030. Tra questi, la produzione di tutti i capi di abbigliamento con materiali riciclati o di provenienza più sostenibile, la garanzia che i capi siano riciclabili per design, il dimezzamento delle emissioni di carbonio lungo tutta la catena di approvvigionamento, l'eliminazione della plastica monouso e il perseguimento di un salario di sussistenza per i lavoratori della filiera produttiva.

Informazioni su CottonConnect

CottonConnect sta reinventando il futuro delle catene di approvvigionamento, aiutando le aziende a rifornirsi in modo più equo e sostenibile implementando filiere di materie prime più robuste, resilienti e di successo. CottonConnect aiuta a migliorare la sostenibilità delle catene di approvvigionamento mondiali. Ciò consente ai produttori tessili e agli agricoltori di materie prime di lavorare in modo più responsabile e di godere di mezzi di sussistenza migliori. Supporta inoltre le imprese ad accedere a cotone e altre fibre naturali più sostenibili per creare catene di approvvigionamento trasparenti, tracciabili e resilienti che continueranno a fornire le migliori materie prime, oggi e in futuro. Per maggiori informazioni:  www.cottonconnect.org/

2023 © Primark Stores Limited